FaQ & contatti

D: Ma parlerete di cose malate? Tipo quelli che si frustano o leccano i piedi? 

R: Beh, "malate". Fino al 1990 anche l'omosessualità era considerata dal DSM un disturbo parafilico. Al momento alcuni dei temi che tratteremo, come il voyeurismo e il feticismo, sono considerate parafilie/disturbi parafilici. Ma per diventare dei "disturbi" e non solo parafilie devono diventare un disagio per chi prova determinati desideri e/o implicare persone non consenzienti nelle proprie intenzioni. Quindi non ogni parafilia è per forza un disturbo.

D: E voi vorreste portare queste cose nelle scuole? Con che diritto? Chi siete?  

R: Come osate! Noi siamo i Signori del Sesso, Regine della Frusta e Re dello Squirting, Cavalieri dell'Orgasmo Possente e nati, come la Dea Afrodite, dalla spuma del Lubrificante. Chi meglio di noi può rivelare ai giovani che non esiste solo il missionario?

D: Non pensate che sia nel ruolo della famiglia parlare di sessualità? E'un argomento privato. 

R: Proprio perché è un argomento molto intimo non è facile parlarne con la propria famiglia, si crea imbarazzo. I giovani parlano di sesso con gli amici. Per questo il nostro è un progetto pensato da giovani per giovani. Parliamo della nostra sessualità sapendo che le persone che ci vedranno potranno immedesimarsi nelle nostre esperienze.  

D: Chi c'è dietro il progetto? Siete mica manovrati, tipo la Greta svedese del clima? 

R: Scientology, Il presidente degli Stati Uniti con l'aiuto segreto di Kim Jong-un. Siamo 8 spie segrete manovrate da Lucio e Anna, spietati rivoluzionari perversi. Il nostro obiettivo? L'idea orripilante di sensibilizzare le persone a distruggere i tabù sul sesso e sul piacere.


D: Ma non rischiate di fare un film che crea un sacco di giovani perversi? 

R: Certo! Guarda per esempio noi 8 ragazzi. Ci hanno trasformati nel Grinch della perversione. Andiamo in giro con la bava alla bocca, la bottega aperta e l'occhio languido che trema. Creati per contagiare altri giovani. Ci trovate su pornhorror.com.  

D: Ma nel vostro film ci saranno scene esplicite? Sarà tipo un porno? 

R: Anche se fosse? Comunque no, non è un porno. È un film che mette in scene pratiche legate al mondo della sessualità. Vogliamo girare un film che mostri in modo autentico che cos'è questo universo che anche noi stiamo scoprendo. Il film descriverà un viaggio, attraverso la scoperta del piacere. 

D: A che serve educazione sessuale oggi? I giovani ormai con internet sanno già tutto, tutti fanno l'amore... Non ci sono più i giovani di una volta! 

R: E internet insegna a fare l'amore? Su internet c'è il porno, che descrive una sessualità totalmente diversa da quella che un* ragazz* come noi vive. Nei porno le fisicità che ritroviamo non rispecchiano la realtà: tutti questi uomini palestrati con il pene di 30 cm e le donne alte, tettone e con il culo perfetto....

Hai una domanda? 

Inviala qui, ti risponderemo pubblicamente su questa pagina!

Contattaci

Vuoi avere il film? Partecipa al crowdfunding:
https://makingoflove.starteed.eu/ 

Vuoi saperne di più? Vuoi collaborare?

Ci trovi su Telegram: https://t.me/makingoflove
Facebook: www.facebook.com/MakingOfLoveDocumentary
Instagram: https://www.instagram.com/making_of_love/

Se vuoi investire nel film e prenderne una quota, lui è l'uomo giusto:

Creative Producer
Alberto d'Agnano
alberto.dagnano@gmail.com


Se vuoi contattare il team creativo invece:
Anna Pollio e Lucio Basadonne
love@unlearning.it
www.facebook.com/MakingOfLoveDocumentary
www.disimparare.it

Se preferisci whatsapp, puoi scrivere  qui: +39 328 543 5469