I laboratori

Cos'è Learning of Love?

Laboratori per ragazzə, adulti, coppie, educatorə e insegnanti. Per prendere consapevolezza sui temi dell' educazione sessuale, dell'intelligenza erotica, dell'identità e del consenso.

Cosa non è Learning of Love?

Un luogo di appuntamenti, un set a luci rosse, una trombonave.

Learning of Love propone residenziali, webinar, seminari tematici con educatorə non formali, coach, sessuologə, pedagogistə, neuroscienziatə, ricercatorə, scrittorə, registə, espertə.

I prossimi appuntamenti

Weekend di educazione erotica per professionistə dell'educazione

Da sabato 3 Luglio a Domenica 4 Luglio 2021 - Genova

In un weekend di intenso e dinamico laboratorio di educazione non-formale condivisa, 15 educatorə e insegnanti esplorano con mente, corpo e cuore la propria relazione personale e professionale con il piacere, il consenso e la sessualità. 

Seminario  esperienziale per giovani dai 18 ai 24 anni
COMING SOON!
 

L'arte di amare e di vivere il piacere e il sessoIn 3 giorni di intenso e dinamico laboratorio di educazione non-formale condivisa, 24 giovani esplorano con mente, corpo e cuore la propria relazione con amore, piacere e sesso. Non si tratta di formazione né di evento sessuale, ma di apprendimento esperienziale del sé e dell'altro.

ISCRIZIONI TERMINATE

Seminario esperienziale per giovani-adulti dai 18 ai 35 anni

COMING SOON!

Questo workshop riunisce 24 giovani adulti (18-35 anni) per 3 giorni di educazione non-formale condivisa ed esperienziale sull'intelligenza erotica e relazionale. Intuizioni, sensazioni ed emozioni sono i principali strumenti di lavoro. Non si tratta di formazione né di evento sessuale. 

I PROSSIMI SEMINARI E WORKSHOP

Seminario per coppie

COMING SOON

Dedicato alle coppie che vogliono nutrire la propria relazione erotica, praticando l'arte di amare e di vivere il piacere e il sesso. 

10 coppie di di ogni forma e colore (25-45 anni) vivono 4 giorni di ritiro esperienziale per nutrirsi sia come persone che come relazione in termini di erotica - l'arte di amare e vivere il piacere. Non è formazione, evento sessuale o terapia, ma auto-educazione condivisa del sé e dell'altro. 


Ritiro di formazione non-formale per educatori che vogliono aprire all' Amore e al Sesso il proprio contesto educativo. 
COMING SOON

In 4 giorni di ritiro esperienziale, 24 educatorə rinnovano la propria cassetta degli attrezzi con competenze, attitudini, strumenti e strategie per interagire costruttivamente con i propri educandə su relazioni, amore e sesso. L'educazione non-formale include la condivisione, la rilevanza, l'efficacia e l'applicabilità. Invece non include eventi sessuali o terapie.

Vuoi saperne di più?

FAQ

🤑 Cos'è compreso nel prezzo?

Tutto (o quasi!) è incluso nel prezzo: pasti dalla cena del giorno 1 all'apericena del giorno 3, spuntini di metà mattina e pomeriggio, pernottamento, facilitazione, attività, materiali delle attività! Cos'è a carico tuo? Il viaggio fino alla training room, dove il laboratorio inizia alle 14.

😄 Cosa si farà durante il corso?

Si lavora moltissimo: 8 ore al giorno! 2 ore la mattina, 4 il pomeriggio e 2 ore la sera. Di mattina e pomeriggio c'è una pausa con spuntino di 30 minuti. Un programma generico è presente nella descrizione del laboratorio, uno più dettagliato viene inviato dopo l'iscrizione ma, quello vero e proprio, lo si scopre solo il giorno 1 di laboratorio.

🤓 Che metodologia si usa?

Apprendimento esperienziale (learning by doing / non-formal education) significa imparare dalla pratica personale più che da una teoria universale. Lo facciamo secondo il ciclo di KOLB. Ciò significa che ogni attività include 4 fasi: 1 sperimentare concretamente qualcosa (cosa sto facendo?); 2 osservare sensazioni, emozioni e azioni (cosa sto sentendo?); 3 elaborare una teoria sull'accaduto e sul vissuto (cosa dice questa cosa di me?); 4 risperimentarsi (cosa cambia se...?).

🥴 Cosa vuol dire lavorare con mente, corpo ed emozioni?

Il metodo include lo stimolo di diverse intelligenze della persona, in particolare quella corporea, emotiva, erotica e mentale. In generale, la nostra mente e la nostra bocca lavorano già troppo nella quotidianità, per cui diamo più spazio alle sensazioni e al movimento del corpo, alle emozioni e all'intuizione che non ai pensieri e alle parole. Queste cose dicono di noi tanto più delle parole e, le parole, quando usate meno, vengono anche usate meglio. Provare per credere!

🤭 Quanto sesso c'è nel laboratorio?

Nessuno! Non è una trombonave, un incontro tra scambisti o un evento di sperimentazione sessuale. Queste sono tutte bellissime cose che puoi fare prima o dopo Learning of Love, non durante. Ah beh... Se poi due partecipanti si piacciono e vogliono fare sesso, questo è un extra a loro discrezione!

🤔 Se non si fa sesso cosa si fa?

Bella domanda! Si esplora con i metodi dell'apprendimento esperienziale la propria relazione con amore, relazioni, piacere e sesso. In particolare si lavora sull'immagine e l'espressione di sé (#bodypositive #beyourself), sulla propria intelligenza erotica (come vivo e come mi relaziono al piacere), sul contatto fisico con corpi altrui, sull'esplorazione non convenzionale del proprio corpo, sulle definizioni, le credenze e i miti d'amore, sul consenso e... Beh per tre giorni è già parecchia roba.

🧐 Dove si fa cosa?

Le attività si svolgono tutte in una meravigliosa sala di lavoro soppalcata, dotata di tappeti, sedie, divani, proiettore, casse e scatole piene di ogni materiale necessario al laboratorio. Qui si fa anche uno spuntino a metà mattina e pomeriggio. Si mangia cibo buono e cucinato con amore in un locale a pochi passi da lì e si dorme in due strutture dalle stanze fiabesche che distano pochi minuti. Separiamo lo spazio di apprendimento da quello di nutrimento e svago e da quello di riposo.

😉 Cosa devo portare? Devo prepararmi al corso?

Un paio di settimane prima del laboratorio ti mandiamo un super info-kit con una lista di cose da portare, per qualche attività, infatti, c'è bisogno del tuo contributo (tipo blocco note). Ti anticipiamo già di vestirti a strati e comodamente: ci muoveremo parecchio e sarà bene essere a proprio agio. Se hai curiosità di scoprirti e di metterti in gioco, hai già tutto quel che serve. Sorriso e buon umore sono benvenuti, se arrivi senza, te li forniamo noi all'ingresso.

🤩 In concreto, quindi, cosa mi porterò a casa dal laboratorio?

Se con concreto intendi materiale, ti porterai a casa una bustina di elaborati dei diversi esercizi che potrai tenere come decorazione, ricordo o regalare! Giusto per spoilerare, abbiamo in serbo un regalino per ogni partecipante. Se, invece, intendi a cosa mi serve partecipare, in generale a conoscerti diversamente da come ti conosci già, a scoprire qualcosa di nuovo su di te, a liberarti di qualcosa che non ti va e arricchirti con qualcosa che vuoi. Nello specifico, elaboriamo nel giorno 1 gli obiettivi specifici di ognuno e, nel giorno 3, li elaboriamo. Per spoilerare ancora un po', è facile che abbandoni la training room con un senso di gratitudine verso di te e felicità per essere fortemente connesso al tuo io e interconnesso all'io di altrə.

😣 Cosa faccio se succede qualcosa che non mi piace?

Considera che è un workshop per il tuo benessere, in cui ti invitiamo a sfidare le tue zone di comfort. Sei tu che adatti a te ogni singolo processo proposto affinché ti serva per l'obiettivo che ti poni all'interno del percorso comune. Qualcosa può piacere più, qualcosa meno... La questione è cosa succede se qualcosa mi fa stare male? O non la voglio fare? Da parte nostra, non ti proponiamo di fare nulla contro l'etica o la legge. Se, in ogni caso, non stai bene con qualcosa che accade, parliamone subito, è la soluzione migliore...

😏 Avrò tempo libero?

Mhh... No. O meglio, non molto. Ci saranno momenti di riposo e pausa. Non paghi noi, d'altronde, per avere tempo libero. Tuttavia, puoi goderti la città e il territorio prima o dopo il laboratorio. Nelle date del 2020 i workshop avvengono in periodi di ponte proprio per questo.

🤕 C'è rischio per la mia incolumità?

Non sono previste attività che mettano in pericolo la vita o il benessere di nessuno. Ognuno di noi è responsabile delle proprie azioni. Nel caso di esercizi, ad esempio, con occhi chiusi, il nostro staff vigila che tu non ti faccia male. Scontrarsi, inciampare, cadere è comunque possibile. Nel caso di momenti di rabbia, frustrazione, tristezza, sappiamo come interagirci. Arrabbiarsi, urlare, piangere e urlare "Vaffanculo" può comunque succedere. Siamo tutti adultə che si impegnano nel sostenersi l'uno l'altro e ognuno di badare a sé. Noi ci premuriamo di fornire l'ambiente ideale per la serenità, la sfida, la condivisione, la crescita, l'esplorazione, il pensiero critico, l'assenza di giudizio, la leggerezza e l'amicalità. Forniamo anche gli stimoli per aiutare ogni partecipante e il gruppo di partecipanti nel perseguimento degli obiettivi comuni e individuali. I super eroi e le super eroine le lasciamo nei fumetti, lì saremo solo super umani!

😷 Come si fa col coronavirus?

Vogliamo fare il workshop preparandoci a salvaguardare la nostra salute. Una dottoressa ci sta aiutando a definire i dettagli, comunque disponiamo di gel igienizzante, arieggiamo spesso lo spazio di lavoro, indossiamo la mascherina quando serve e manteniamo la distanza di sicurezza. Ci manteniamo aggiornati sulle disposizioni locali, nazionali e dell'OMS per assicurarci sia il diritto alla salute che a godere del laboratorio.

😱 E se ci fosse un nuovo lockdown???

Speriamo di no. Se c'è nel periodo del workshop, ti restituiamo i soldi e riprogrammiamo l'evento per il 2021, potrai re-iscriverti lì.

Hai una domanda non ancora presente nelle FAQ? Scrivila qui, ti rispondiamo 

Laboratori a cura di:

Elena A. Russo - Trainer in apprendimento esperienziale a tema intelligenza corporea, emotiva ed erotica con gruppi. Love & Conflict Coach con individui e coppie. Gestisco il portale Intelligenza Erotica & Relazionale. Credo che l'amore e la felicità siano scelte di vita radicali e che vadano coltivate ogni giorno.

Davide Ricca - Trainer di soft skills con gruppi. Life Coach focalizzato su espressione di sé, relazione col corpo e movimento consapevole con individui. Combino elementi di arti marziali interiori, mindfulness e musicoterapia alla ricerca della Bellezza. 


Isa, Mati, Enri, Pip, Matte, Clode, Lore e Feel sono otto ventenni che hanno deciso di parlare di sesso senza censure. Si sono conosciuti partecipando al progetto Making of Love, dal quale è nato il documentario omonimo diretto da Lucio Basadonne e Anna Pollio di cui sono protagonistə. Hanno poi scritto, diretto e messo in scena un film sull' arte di amare (Edoné - La sindrome di Eva) che, assieme a l libro "Making of Love - Parliamo di Sesso", getta le basi della Terza rivoluzione sessuale.

Anna e Lucio: Siamo registi e produttori, e siamo i supervisori di tutto il progetto Making (of) Love. Il nostro primo lavoro "Unlearning" è stato proiettato in 22 festival in tutto il mondo. Il secondo, "Figli della libertà" dopo oltre 100 proiezioni in tutta Italia, si sta affacciando alla distribuzione internazionale..